News Ticker

SEO: Come posizionare meglio il vostro articolo su Google

Come scrivere un articolo per essere ben posizionati?
Questa è una domanda da 1 milione di dollari!

Quando parliamo di SEO (Search Engine Optimization) ci riferiamo alle tecniche utilizzate su internet per ottimizzare il posizionamento, in questo caso, di un articolo sui motori di ricerca.

Oggi, ma ormai già da anni, il motore di ricerca più usato è Google.
Quindi chi scrive un articolo cerca di studiare al meglio il motore di ricerca per capirne gli algoritmi, i ragionamenti, e tutto ciò che può essere di aiuto per far salire il post che hanno appena scritto.

Le cose sono cambiate molto, sia perché gestire un blog è diventato più semplice sia perché Google stesso si evoluto nel corso del tempo.
Si è sempre cercato appunto di capire come e cosa fare per migliorare la posizione di un articolo, quindi inevitabilmente sono arrivati vari “trucchetti” per far catturare meglio il post a Google e farlo salire di posizione, come per esempio scrivere infinite volte la parola di interesse nel testo dell’articolo, per esempio scrivo un articolo che parla di pennarelli, scriverò infinite volte la parola “pennarelli”, oppure ripetere la stessa cosa ma senza rendere la parola chiave visibile nel testo della pagina, ma nascosta nel codice HTML, o meglio, nascosta per chi sta visitando il sito ma non per Google che invece deve captarla e quindi far salire il post nei primi risultati, o quasi. Oppure scrivere il titolo dell’articolo molto lungo anche li ripetendo il contenuto.  Insomma, come potete immaginare la rete era invasa da trucchetti.

Per fortuna Google ha lavorato su un qualcosa che ha penalizzato qualsiasi tipo di trucchetto, e cioè sulla qualità di un contenuto.

Quindi ad oggi la verità è che non esistono trucchetti magici!

Volete che il vostro articolo migliori la sua posizione su Google?
Volete che le persone continuino a leggere i vostri articoli?
Ma soprattutto, volete che Google non escluda il vostro articolo dai suoi risultati?

La risposta è molto più semplice di quello che possiate immaginare, il punto è che non è facile da applicare.

Per fare in modo che il vostro articolo migliori la posizione dovete preoccuparvi di scrivere un buon articolo, ma buono solo ed esclusivamente nei contenuti. Sono quelli che contano veramente!
Non buono da un punto di vista di trucchetti che hai usato o meno, anche perché in quel caso sareste esclusi dai risultati e non premiati.
Il vostro primo pensiero deve essere quello di fare la differenza scrivendo in modo pulito e non troppo elaborato, anzi più semplici e diretti siete e meglio è per voi e per i vostri lettori.
Mettevi nei loro panni, quando volete sapere come si cucina un piatto di rigatoni alla carbonara, e lo andate a cercare su Google, vi aspetterete di trovare risultati soddisfacenti, e cioè articoli che vi spieghino in modo chiaro e semplice come cucinare il vostro piatto preferito.

Quindi cercate di dare un contenuto che sia utile, interessante e di qualità, e piano piano i vostri sforzi saranno sicuramente premiati e i vostri lettori inizieranno a seguirvi con grande interesse.

Vi chiederete perché sopra ho scritto che

La risposta è molto più semplice di quello che possiate immaginare, il punto è che non è facile da applicare.

Perché per fare tutto questo ci vuole impegno e avere molta molta pazienza, ed è davvero molto faticoso.

Share

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Contatore visite gratuito

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi